Arredare casa a prova di gatto: idee e consigli

casa a prova di gatto

La maggior parte delle persone decide di tenere nella propria casa un animale domestico, spesso lottando tra cane e gatto. Oggi ci occuperemo di come arredare casa a prova di gatto, suggerendovi tante idee e consigli utili. Questo animale da sempre reputato uno degli animali domestici più amato nelle case: pare che, secondo uno studio, siano sette milioni e mezzo i felini che abitano le case italiane.

Vivere con un gatto è sempre un’esperienza piacevole, considerato il fatto che sono molto più autonomi e indipendenti rispetto ai cani, soprattutto per quanto riguarda la pulizia. Giocano con qualsiasi cosa e regalano affetto a chi li circonda.

Arredare casa a prova di gatto: consigli utili

È fondamentale disporre tutto ciò che potrebbe servirgli nella nostra casa, in particolar modo nel caso in cui non possa uscire all’aria aperta e sia costretto a vivere tra le mura domestiche.

Nonostante con il passare degli anni sia stato addomesticato il gatto conserva un’indole selvatica: questa caratteristica lo rende particolarmente abile nella caccia, oltre al fatto che gode di un’incredibile agilità fisica.

Per questa ragione dovremo cercare di ricreare uno spazio colmo di stimoli, con oggetti che garantiscano la possibilità di arrampicarsi come se fossero sopra un albero in un giardino.

percorso gatti in casa

Ogni felino adora nascondersi e tendere agguati, non solo ai propri simili, ma anche agli esseri umani.

Un atteggiamento tipico che attua nei confronti di tutto ciò che considera preda, pertanto dovrai cercare di realizzare delle zone ricche di cavità e fessure.

Per ottenere l’effetto desiderato, utilizza dei cartoni, oppure sposta piccoli elementi d’arredo che conferiscano all’ambiente maggiori stimoli per il tuo amico felino.

Potresti decidere di appendere delle mensole alle pareti: per quale motivo? Semplice, per dare vita a una specie di “percorso aereo” che possa permettere al tuo gatto di camminare e perlustrare le stanze a diverse altezze.

È molto importante trovare il modo per impedirgli di farsi le unghie su divani e mobili e, per questa ragione, suggeriamo di acquistare un tiragraffi; in alternativa, potresti crearne uno con le tue mani.

Prendi un pezzo di legno oppure un trucco dalle piccole dimensioni e ricoprilo con della corda.

Via libera a pupazzetti lasciati a penzolare oppure in giro per la casa.

Oltre a questo, è necessario togliere ogni possibile fonte di pericolo che potrebbe nuocere alla salute del tuo gatto.

Non lasciare detersivi alla sua portata; stessa cosa per gli oggetti taglienti.

Per quanto riguarda le piante, evita l’agrifoglio, l’oleandro, il vischio, la petunia, il glicine, l’ortensia e il gelsomino: pare siano velenose per il suo organismo.

Le soluzioni proposte sono varie e simpatiche, considerato il fatto che ci vuole davvero poco per rendere felice un gatto.

Potremmo suggerirvi l’acquisto di un morbido cuscino da collocare negli angoli delle stanze, ma è ormai risaputo che i gatti preferiscono sdraiarsi e riposare sulle superfici più strane e meno indicate.

Lasciategli sempre una ciotola con l’acqua e una con il cibo, magari poste accanto a una lettiera con filtra odori per non lasciare odori in casa.

 


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e se vuoi lascia un commento in fondo alla pagina!


Unisciti a FaceHome!

Ti piacerebbe ricevere via email periodicamente e GRATUITAMENTE buoni sconto, coupon, news per la casa, l'ufficio, il negozio e non solo?

Iscriviti tramite il form sottostante e ottieni subito il tuo primo coupon di sconto per gli acquisti di casa!

 

Inserisci il tuo nome e la tua migliore email
(niente spam, lo odiamo quanto te)


(le immagini contenute nell'articolo sono state reperite in rete, qualora le stesse andassero a ledere eventuali diritti di proprietà basterà comunicarcelo e provvederemo a rimuoverle oppure a citare come fonte il titolare di tali diritti)