Design giapponese: il perché del suo successo

living giapponese

L’interior design giapponese viene imitato in tutto il mondo, ma per quale ragione è cosi apprezzato e utilizzato nelle nostre case? La tradizione giapponese è colma di numerose qualità, come l’amore profondo rivolto ai dettagli, il rispetto nei confronti della natura e la scelta di interni realizzati in stile minimalista in grado di mettere in evidenza la qualità artigianale di ogni singolo pezzo.

Apparteniamo a un mondo piuttosto caotico e frenetico, le cui culture s’intrecciano specialmente grazie ai social media.

Il Giappone viene riconosciuto come un’oasi di pace e quiete, una particolare località in cui rilassarsi e dal tratto Zen.

Ovviamente, vi sono altri fattori che incidono sulla scelta di questo particolare stile per arredare la nostre case, come ad esempio la continua crescita della popolazione a livello mondiale, che impone a tutti gli abitanti di vivere in dimore piuttosto strette.

 

Design giapponese: minimalista, semplice e moderno

soggiorno giapponese

Il caos regna sovrano tra le nostre mura domestiche, poiché dobbiamo occuparci di lavoro, scuola, figli e tante altre attività.

Trattasi di particolari condizioni di vita che spesso conducono a un’importante dose di stress: cosa correla lo stress al design della nostra casa?

Per ridurre i livelli di stress che ci accompagnano nella nostra quotidianità, dovremmo optare per un ambiente calmo, ordinato, una sorta di rifugio dove fuggire da tutte le avversità accumulate.

La semplicità dell’architettura giapponese ci aiuta, considerato il fatto che proprio questa popolazione coniò il Danshari, ovvero una vita più semplice ove tutta la “spazzatura” viene gettata via.

Perché non optare per questo stile di vita nell’arredamento?

 

Design giapponese: case più piccole e funzionali

stile giapponese

Attualmente, vige una tendenza relativa all’acquisto di case piccole, soprattutto per il dispendio economico.

Sempre più persone diffidano da mutui di grosse entità, a causa della crisi lavorativa e della sfiducia nei confronti dell’economia.

Inoltre, si cerca di avere una visione del mondo più verde, ove le persone desiderano vivere in un ambiente sostenibile in cui gli spazi non vengono sprecati.

Il Giappone sfrutta tutte queste componenti, considerato anche il fatto che è il decimo paese più popolato al mondo e necessita di strutture idonee a contenere più persone.

Per questa ragione, i giapponesi hanno deciso di dare vita ad abitazioni strette, senza che rappresentino un problema di convivenza.

Molti designer, arredatori e progettisti giapponesi si sono basati su arredamento minimalista, puntando sull’amore nei confronti dei materiali naturali, come il legno: in questo modo, potremo sentirci al sicuro, in un luogo confortevole e aperto nonostante le dimensioni ridotte della nostra abitazione.

 

Design giapponese: scegliere lo Zen come stile di vita

bagno giapponese

L’arredamento giapponese viene a volte definito meditativo, poiché desiderano regalare alla propria casa un clima rilassante ove riposare dai rumori della città.

Per quanto riguarda l’arredo bagno, i giapponesi puntano su vasche da bagno comuni per poter chiacchierare tranquillamente, anche con amici.

Ovviamente, la maggior parte di noi desidera fare il bagno da soli, ma proprio per questa ragione il design giapponese diventa di esportazione popolare, con un fascino naturale e artigianale nonostante le dimensioni non proprio esorbitanti, anzi tutt’altro.

 

Design giapponese: tutta l’attenzione sugli elementi naturali

camera cedro giapponese

Secondo il design giapponese, tutta l’attenzione deve essere concentrata nei confronti di un arredamento naturale, in modo da poter sostenere l’ambiente.

Ad esempio, per realizzare locali notturni, vengono impiegati cedro e bambù; il bambù è una pianta che cresce molto rapidamente e può essere utilizzata anche in modo sostenibile.

Via libera alla pietra, alla paglia, al legno, all’argilla, al fango e alle alghe marine: la nostra casa diventerà suggestiva, unica, personale e confortevole.

Così come il Giappone, anche noi cerchiamo di sfruttare al meglio le risorse rinnovabili per arredare la nostra casa.

Le case giapponesi possono essere piccole, ma caratterizzate da un design semplice e minimalista che ci permetterà di sentirci rilassati e non confinati.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e se vuoi lascia un commento in fondo alla pagina!

 

 

Cerchi idee e soluzioni progettuali? FACEHOME è INTERIOR DESIGN ONLINE!

 

Se hai bisogno aiuto e necessiti di consulenza su come arredare e/o ristrutturare il tuo immobile, con FACEHOME potrai ottenere un progetto personalizzato sviluppato dal nostro miglior professionista!

Vedrai, grazie alle nostre immagini in 3D fotorealistiche, come si presenteranno gli ambienti della tua "nuova casa" ancora prima di cominciare i lavori o di acquistare elementi e complementi d'arredo...

Il tutto ONLINE quindi senza eseguire un sopralluogo!

Guarda gli esempi dei nostri progetti e scegli il pacchetto che meglio rispecchia le tue esigenze... per qualsiasi informazione contattaci!

 

 

... ora una SORPRESA per te!

 

Ti piacerebbe ricevere via email periodicamente e GRATUITAMENTE buoni sconto, coupon, news per la casa, l'ufficio, il negozio e non solo?

Iscriviti alla nostra newsletter tramite il form sottostante e ottieni subito il primo coupon di sconto per gli acquisti di casa!

 

ISCRIVITI GRATIS in pochi secondi inserendo il tuo nome e la tua migliore email!

 

 

 

(le immagini contenute nell'articolo sono state reperite in rete, qualora le stesse andassero a ledere eventuali diritti di proprietà basterà comunicarcelo e provvederemo a rimuoverle oppure a citare come fonte il titolare di tali diritti)