Complementi d'Arredo in Stile Etnico da Ingresso

Complementi d'arredo in stile etnico da ingresso: ecco il perché del loro successo. Acquistare complementi d'arredo in stile etnico da ingresso è un investimento sicuramente proficuo. Il perché di questo successo va rinvenuto nelle peculiarità di questo stile. Lo stile d’arredo etnico è unico ed inconfondibile.

Uno stile amato da viaggiatori e sognatori, che fanno dei paesi esotici e della loro cultura un costante punto di riferimento.

Ogni complemento realizzato in questo stile si caratterizza per il gusto dell’insolito, per l’originalità della forma, per la creatività nella scelta della materia prima, per i colori caldi e solari.

Ogni complemento ha una così forte presenza scenica che da solo basta a personalizzare ciascun ambiente. Ecco perché attraverso questi elementi d’arredo è possibile rinnovare completamente la propria casa, a fronte di una spesa abbastanza contenuta.

Gli esperti del settore, non a caso, suggeriscono le categorie di complementi a cui appellarsi per dare nuova verve ad ogni camera.

Per l’ingresso, che non è proprio una camera, ma uno spazio di transizione tra una camera e l’altra, è importante scegliere complementi di grande impatto, che non siano però ingombranti, in modo da lasciare libero il passaggio.

Le tre principali categorie a cui gli esperti fanno riferimento in materia di complementi d'arredo in stile etnico da ingresso sono quelle degli specchi, dei mobiletti bassi e delle lampade.

1) Colori metallici, scintillio ed eleganza per la specchiera in stile etnico

Gli specchi sono importantissimi negli ingressi. Servono non solo ad ornare le pareti, ma anche a conferire maggior respiro all’ambiente, visto che riflettono la luce ed amplificano gli spazi.

Uno specchio da parete in stile etnico può rivelarsi la scelta vincente per creare un’atmosfera esotica nel nostro ingresso, grazie alla sua forma inaspettata e ai toni caldi ed avvolgenti della sua cornice.

Basta pensare al Modello in Legno Verniciato in Colori Metallici di Biscottini I.A.T. SPA.

Si tratta di una specchiera rettangolare, nelle misure di 50x70x3 cm, dotata di una cornice piuttosto originale.

Nel dettaglio, scopriamo una cornice in legno, suddivisa in quadratini regolari che si susseguono, verniciati in colori metallici nei toni dell’oro, bronzo e argento.

 stile etnico ingresso specchiera

Ciascun quadrato, poi, non ha una superficie levigata, ma caratterizzata da intarsi e decori chiaramente ispirati all’arte orientale.

Una specchiera davvero preziosa e ben rifinita, ad un prezzo accattivante.

Una specchiera così imponente andrebbe abbinata ad un mobiletto da ingresso altrettanto importante.

2) Affascinante e ben strutturato il mobiletto in stile etnico

Questo elemento d’arredo ha una doppia missione: deve richiamare l’attenzione dal punto di vista estetico, visto che spesso è il primo elemento che si incontra varcando la soglia di casa; ma deve essere anche particolarmente funzionale, visto che al suo interno e spesso anche sulla sua superficie, vengono disposti oggetti ed orpelli che nella quotidianità è importante tenere a portata di mano: telefono fisso, rubrica, chiavi, posacenere...

Gli armadietti in stile etnico, in legno, massicci ed imponenti, assolvono pienamente sia alla funzione ornamentale che a quella pratica.

Un esempio, il Modello Toledo di Casa Coloniale.

Si tratta di un mobiletto in legno massello di teak, con finitura in color noce, dotato di tre ripiani e tre comode cassettiere. Piedi bombati e schienale ornamentale rendono questo pezzo speciale e ben rifinito.

 stile etnico ingresso comodino

Un complemento davvero versatile, utilizzabile in diversi ambienti oltre all’ingresso, ben strutturato e davvero appetibile per tutti gli amanti dello stile etnico.

3) Moderna e funzionale la lampada da terra in stile etnico

In ogni ingresso è facile imbattersi in un angolo vuoto, spoglio, da completare. Niente di meglio di una lampada da terra per chiudere il cerchio del restyling in stile etnico del nostro vecchio ingresso.

Tra i modelli più venduti quelle in vimini, rattan ed altri materiali innovativi (come le resine) che ben si prestano agli intrecci e a decori in stile orientaleggiante.

Molto apprezzate anche i modelli con paralume in carta di riso, come il Modello a Forma di Parallelepipedo di VidaXL.

Si tratta di una piantana di 1,70 cm di altezza, con base e stelo in acciaio rivestito e portalampade a 3 lampade per una luce forte e decisa.

 stile etnico ingresso lampada

Il paralume in carta di riso si mantiene su nuance neutre, tra il beige e il color fango.

Un complemento discreto e delicato, adattabile ad ingressi di qualsiasi dimensione e struttura, per un tocco etnico impareggiabile.

 

Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e se vuoi lascia un commento in fondo alla pagina!

 

 

Cerchi idee e soluzioni progettuali? FACEHOME è INTERIOR DESIGN ONLINE!

 

Se hai bisogno aiuto e necessiti di consulenza su come arredare e/o ristrutturare il tuo immobile, con FACEHOME potrai ottenere un progetto personalizzato sviluppato dal nostro miglior professionista!

Vedrai, grazie alle nostre immagini in 3D fotorealistiche, come si presenteranno gli ambienti della tua "nuova casa" ancora prima di cominciare i lavori o di acquistare elementi e complementi d'arredo...

Il tutto online quindi senza eseguire un sopralluogo!

Guarda gli esempi dei nostri progetti e scegli il pacchetto che meglio rispecchia le tue esigenze... per qualsiasi informazione contattaci!

 

 

... ora una SORPRESA per te!

 

Ti piacerebbe ricevere via email periodicamente e GRATUITAMENTE buoni sconto, coupon, news per la casa, l'ufficio, il negozio e non solo?

Iscriviti tramite il form sottostante e ottieni subito il tuo primo coupon di sconto per gli acquisti di casa!

 

ISCRIVITI GRATIS in pochi secondi inserendo il tuo nome e la tua migliore email!

 

 

 

(le immagini contenute nell'articolo sono state reperite in rete, qualora le stesse andassero a ledere eventuali diritti di proprietà basterà comunicarcelo e provvederemo a rimuoverle oppure a citare come fonte il titolare di tali diritti)