Come arredare casa in stile etnico

living etnico

Come arredare casa in stile etnico? Ogni casa ha la propria personalità, una specie di carattere preciso e unico che difficilmente può essere riproposto in altre abitazioni. A discapito dello stile scelto, ognuno di noi cercherà di puntare su piccoli dettagli in grado di fare la differenza, impedendo ad altri di copiare le nostre idee.

Oggi parleremo su come arredare casa in stile etnico, un mix di arredi e complementi che provengono da diversi paesi dal di fuori dell’Europa, come il Marocco e l’India.

Arredare una casa in stile etnico significa dare importanza a stampe geometriche, zebrate, animalier e tribali; tutta l’attenzione è concentrata nei confronti dell’eccentrico, ma non solo, considerato il fatto che gli arredi più stravaganti risulteranno comunque chic e determinanti per le nostre stanze.

Quando si parla di stile etnico, non ci si riferisce a qualcosa di omogeneo e univoco, ma ad una selezione di diverse interpretazioni, ispirate ai diversi mondi e alle diverse culture.

Paradossalmente alla domanda su come arredare una casa in stile etnico, si potrebbe rispondere semplicemente che significa avvolgere ogni ambiente in un alone di mistero, combinando le tradizioni più disparate.

Per chi ama viaggiare non solo fisicamente, ma anche con la fantasia, questa potrebbe essere un’idea stuzzicante e vincente per ritrovarsi immersi in luoghi lontani e magici dal fascino esotico, senza allontanarsi dalla propria dimora.

Che cos’è lo stile etnico?

soggiorno etnico

Prima di arredare la nostra casa in stile etnico, è bene cercare di capire di che cosa si tratta con esattezza.

La nascita di questo particolare trend di arredo, risale ai tempi in cui i primi viaggiatori tornavano a casa con alcuni pezzi d’arredamento esotici, una sorta di ricordo nei confronti dei paesi visitati o scoperti da tenere sempre con sé.

Un fenomeno piuttosto elitario, considerato il fatto che, un tempo, non tutti potevano permettersi di viaggiare per il mondo.

Ovviamente, ai giorni nostri, la situazione è completamente cambiata, considerato il fatto che ognuno di noi può reperire senza troppa difficoltà complementi d’arredo e altri oggetti tipici dello stile etnico, originali oppure realizzati traendone spunto, per decorare e rendere alternativa la nostra casa.

Arredare casa in stile etnico: i colori e i materiali

camera stile etnico

Quando decidiamo di arredare la nostra casa in stile etnico, dobbiamo porre particolare attenzione alla scelta dei materiali, i quali dovranno essere di base naturale e solitamente lasciati in forma grezza.

Tra tutti, il legno è una delle materie prime comuni più sfruttate in questo settore, in particolar modo il teak, un legno che possiamo reperire in diverse tonalità.

Che sia di color mogano e presenti toni più chiari non importa: questa tipologia di legno è molto resistente e duratura.

Inoltre, le fibre naturali come il cotone, il rattan, la carta di riso e la canna di bambù vedono interessanti utilizzi se decidiamo di arredare la nostra casa in stile etnico.

Vi sono casi in cui queste fibre sono state impiegate come rivestimento, altri per produrre particolari oggetti decorativi o suppellettili.

Anche il ferro e la terracotta sono materiali da non sottovalutare.

Puntando la nostra attenzione ai colori dobbiamo precisare una cosa: lo stile etnico vede colori caldi, accesi e insoliti, pertanto non è indicato per chi ama toni neutri e tenui.

La casa sarà ricca di tonalità sgargianti, in modo da rendere l’ambiente solare. Puntiamo sui toni del rosso, del blu, del verde, del giallo e del marrone, evitando tutte le cromie metalliche che non si addicono a questo tipo di stile.

Arredare casa in stile etnico: complementi e arredi

arredamento etnico

Complementi e arredi etnici per arredare e rinnovare casa in stile etnico possono essere acquistati praticamente ovunque, ma ciò che conta è coinvolgere ogni ambiente della casa, oppure solo qualcuno a seconda dei gusti personali.

Si potrebbe iniziare dal soggiorno o dall’ingresso, aggiungendo tocchi esotici originali e suggestivi.

Oltre ai mobili, come accennato prima, bisogna mettere in evidenza i colori, anche per quanto riguarda le pareti, ma persino i complementi d’arredo, i quali dovranno essere collocati all’interno dei vari locali.

Non bisogna esagerare con le quantità, considerato il fatto che è possibile ottenere un effetto incantevole anche con pochi dettagli posizionati nel posto più giusto.

Tra gli elementi caratteristici dello stile etnico e che non devono mancare nella nostra casa, troviamo i tappeti: persiani, tunisini o egiziani non fa differenza.

Inoltre, via libera a sculture, vasi di ceramica o in legno decorati con disegni geometrici o tribali e le lampade.

Per donare un tocco in più alla nostra casa in stile etnico potremmo utilizzare l’incenso, il quale brucerà tramite bastoncini rilasciando in tutte le stanze la sua fragranza: in questo modo potremo immergerci in paesi lontani dal fascino immutato nel tempo.

Per approfondimenti sulle caratteristiche dei migliori complementi d'arredo in stile etnico potete leggere i seguenti articoli per gli ambienti:

- Complementi d'arredo in stile etnico da ingresso;

- Complementi d'arredo in stile etnico da cucina;

- Complementi d'arredo in stile etnico da salone;

- Complementi d'arredo in stile etnico da camera da letto;

- Complementi d'arredo in stile etnico da cameretta;

- Complementi d'arredo in stile etnico da bagno;

 


Ti è piaciuto l'articolo? Condividilo sui Social Network e se vuoi lascia un commento in fondo alla pagina!


Unisciti a FaceHome!

Ti piacerebbe ricevere via email periodicamente e GRATUITAMENTE buoni sconto, coupon, news per la casa, l'ufficio, il negozio e non solo?

Iscriviti tramite il form sottostante e ottieni subito il tuo primo coupon di sconto per gli acquisti di casa!

 

Inserisci il tuo nome e la tua migliore email
(niente spam, lo odiamo quanto te)


(le immagini contenute nell'articolo sono state reperite in rete, qualora le stesse andassero a ledere eventuali diritti di proprietà basterà comunicarcelo e provvederemo a rimuoverle oppure a citare come fonte il titolare di tali diritti)